Logo Kinder ohne Tabak

Siamo tutti d’accordo: i giovani non devono fumare. Però la maggioranza delle persone che fumano inizia già da minorenne. Perché le multinazionali del tabacco pubblicizzano fortemente i propri prodotti ai giovani, inducendoli in questo modo a fumare. Vari studi dimostrano questa correlazione.

Noi vogliamo favorire lo sviluppo sano dei nostri giovani e per questo ci teniamo a proteggerli dalla pubblicitĂ  del tabacco. Sostenete la nostra iniziativa popolare e votate SĂŚ il 13 febbraio 2022.

Ajla Del Ponte

Ajla Del Ponte

Atleta

«Voto Sì per la protezione dei giovani dalla pubblicità del tabacco e per una vita sana.»

Un SĂŚ protegge i giovani dal tabacco!

Ci sostenga con una donazione!

Pressekonferenz
Pressekonferenz
Giovedì 06 Gennaio 2022 15:45

Iniziativa popolare «Giovani senza tabacco»: i giovani devono finalmente essere protetti dalla pubblicità del tabacco

La pubblicità del tabacco funziona: la ricerca dimostra chiaramente che più i giovani sono esposti alla pubblicità del tabacco, maggiore è la probabilità che inizino a fumare. Come società siamo tenuti a proteggerli dal marketing che promuove i dannosi prodotti del tabacco. Ai minorenni in futuro non si potranno vendere prodotti del tabacco. Perciò, ovviamente, la pubblicità del tabacco non deve raggiungerli né incuriosirli. Questa è la norma in praticamente tutti i Paesi europei. Ecco perché l’iniziativa popolare «Giovani senza tabacco» è sostenuta da un’ampia coalizione che comprende l’intera comunità medica, tutte le grandi organizzazioni sanitarie, le associazioni mantello dello sport, dei giovani e dei docenti, oltre a molte altre organizzazioni.

Partecipare

Abbiamo bisogno del suo aiuto! Si impegni a favore di un SÌ all'Iniziativa «Giovani senza tabacco» del 13 febbraio 2022.

Abbonamento alla newsletter

Social media

Segua i nostri canali sui social media e ci aiuti a mobilitare il maggior numero di persone a favore di un SÌ all’iniziativa «Giovani senza tabacco».